Trentingrana lancia lo stagionato 30 mesi

Novità nell’offerta del “formaggio con la montagna nel cuore”: è il Trentingrana Stagionato 30 mesi. Un prodotto di nicchia perché poche forme selezionate possono raggiungere questo livello di stagionatura: per il 2020 sono previste approssimativamente 2.500 forme sul totale delle circa 100.000 conferite dai caseifici associati, con l’obiettivo per i prossimi 5 anni di raggiungere le 5.000 forme annue.

Una novità prodotta nei caseifici sociali delle vallate alpine del Trentino, esclusivamente con il latte di bovine allevate sul territorio, alimentate con fieno, foraggi e con mangimi rigidamente NO OGM, senza utilizzo di insilati. L’origine e la territorialità sono garantite dal Marchio Qualità Trentino, di cui “il formaggio con la montagna nel cuore” si fregia.

Trentingrana 30 mesi è disponibile per il libero servizio confezionato sottovuoto nei formati 700 g peso variabile e 1 kg peso variabile, in un nuovo packaging caratterizzato da una grafica nera e oro, per esaltare l’idea di raffinatezza e nobiltà del prodotto; è confezionato anche in atmosfera protettiva, con grammature inferiori (600 g peso variabile). Naturalmente è disponibile anche la forma intera, per il taglio al banco gastronomia.

Oro e nero per un allure premium

Il Gruppo Formaggi del Trentino ha deciso di adottare un’immagine coordinata e unificata per le diverse referenze del suo paniere che comprende Trentingrana, formaggi della Linea Tradizionali (Puzzone di Moena DOP, Vezzena del Trentino, Casolet Val di Sole, Mezzano Trentino di Alta Montagna, Tosèla di Primiero, Fontal di Cavalese, Affogato di Sabbionara, Cuor Di Fassa) e burro trentino. Oro e nero sono i colori del pack del nuovo Trentingrana 30 mesi e delle eccellenze della Linea Tradizionali, che vanno così a esprimere il proprio prestigio e la propria “nobiltà”.

Arancione è invece la cromia accesa e vitale che identifica le referenze Trentingrana con stagionatura 18/24 mesi.

Trentingrana lancia lo stagionato 30 mesi - Ultima modifica: 2020-09-21T17:41:59+00:00 da Redazione Dairy

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome