Plasmon/Mipaaft uniti per promuovere il made in Italy

Felipe Della Negra e il ministro Centinaio firmano l’accordo

Plasmon ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo per valorizzare l’agroalimentare made in Italy negli alimenti dell’infanzia attraverso l’utilizzo di un bollo/marchio di riconoscibilità e per la diffusione di buone pratiche di filiera che possano valorizzare la distintività del Made in Italy sul mercato nazionale ed estero. Entro cinque anni Plasmon si è impegnata ad acquistare fino a 25mila tonnellate (dalle attuali 16mila tonnellate) di materia prima italiana della filiera agroalimentare (carne, frutta, verdura, cereali, latte, pesce e olio).

«Plasmon – afferma Felipe Della Negra, amministratore delegato Italia di The Kraft Heinz Company, l’azienda che ha in portafoglio il brand Plasmon – è un brand con esperienza e know how che è stato in grado di costruire nel tempo un rapporto di fiducia con le famiglie italiane e oggi continuiamo a essere al loro fianco garantendo qualità e trasparenza dei prodotti destinati ai loro bambini».
«L’intesa con il ministero sigla anche una sinergia a sostegno dell’innovazione che – come aggiunge Andrea Budelli, vicepresidente ricerca & sviluppo and global infant nutrition di The Kraft Heinz Company – avverrà attraverso lo sviluppo di attività di ricerca nei diversi ambiti necessari a garantire la sicurezza dei prodotti alimentari per i più piccoli, in collaborazione con il Crea, il Consiglio per la ricerca e l’agricoltura e l’analisi dell’economia agraria».

Il Mipaaft e Plasmon lavoreranno insieme all’ente di ricerca per sviluppare tecnologie utili a garantire lo sviluppo dell’attività di ricerca e cooperazione nel campo dell’agricoltura di precisione, della tracciabilità, della sicurezza alimentare anche con tecnologia blockchain. Il protocollo – che prevede uno sforzo congiunto per promuovere la cultura della corretta alimentazione e l’adozione della dieta mediterranea made in Italy nei primi mille giorni di vita dei bambini – avrà una durata di cinque anni e potrà essere prorogato di comune accordo mediante atto scritto fra le parti.

(il latte)

Plasmon/Mipaaft uniti per promuovere il made in Italy - Ultima modifica: 2019-05-23T17:32:18+00:00 da Redazione Dairy

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome