Mauro Donda è il nuovo direttore generale di A.I.A.

 

Il Comitato Direttivo dell’Associazione Italiana Allevatori-A.I.A. ha nominato il nuovo direttore generale. Sarà quindi Mauro Donda a succedere a Roberto Maddé che ha ricoperto la carica per quasi un quinquennio.

Friulano di Aquileia (UD), 56 anni, laureato in Scienze Agrarie, Mauro Donda negli ultimi tre anni e mezzo ha diretto Coldiretti Provinciale di Cremona, oltre ad aver ricoperto vari incarichi dirigenziali in diverse regioni italiane, dal Veneto alla Sicilia, dal Friuli-Venezia Giulia alla Lombardia.

“Accetto con grande onore e soddisfazione l’incarico ricevuto – ha detto Donda. – Provengo da esperienze in province ad alta vocazione zootecnica e quindi conosco la difficoltà e complessità del quadro dei nostri allevamenti. Lavorerò in continuità ed a supporto degli Organi direttivi dell’Associazione per affrontare le impegnative problematiche che attendono A.I.A. e il Sistema Allevatori nazionale. Il settore zootecnico è cruciale per l’agricoltura e l’agroalimentare italiano. Le principali sfide che abbiamo davanti partono dalla sostenibilità dell’attività di allevamento, sotto il profilo economico, ambientale, del benessere animale. A.I.A. continuerà a mettere a disposizione degli allevatori, delle Istituzioni e della società le proprie competenze tecniche per migliorare l’efficienza delle imprese e per garantire la sicurezza alimentare e cibi di provenienza dell’allevamento nazionale sani e tracciati, oltre al nostro ricco patrimonio di biodiversità animale. Ringrazio il mio predecessore, Roberto Maddé, che ha diretto l’Associazione con competenza e alta professionalità nell’ultimo quinquennio”.

Mauro Donda è il nuovo direttore generale di A.I.A. - Ultima modifica: 2020-09-02T11:20:41+00:00 da Redazione Dairy

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome